Professionista delle… coccole!

Ormai è appurato scientificamente che gli abbracci ci fanno stare bene: liberano l’ossitocina, il cosiddetto “ormone delle coccole” o “della felicità”, che non solo migliora istantaneamente il nostro umore, ma contribuisce anche ad abbassare la pressione, riduce lo stress, ci fa correre meno rischi cardiaci, fa sparire le nostre paure…

Chi avrebbe mai detto, però, che su questo principio si potesse costruire un’attività?

Ci ha pensato Samantha Hess, con il suo servizio di coccole professionali: aperto nell’Aprile del 2013, ha ottenuto rapidamente migliaia di visualizzazioni e menzioni su importanti mass media, tra cui CNN, CBS This Morning, NBC e il London Daily Mail, tanto che ora è la sola carriera di Samantha.

Samantha Hess, professionista delle coccole
[Continua…]

La nuova edizione del libro Personal Branding

È finalmente uscita la nuova edizione di Personal Branding, di Luigi e Tommaso, edito da Hoepli. Puoi scaricare gratuitamente indice e primo capitolo qui.
A tre anni dall’uscita della prima edizione, il nuovo libro rivaluta e rinnova le idee e le nozioni alla base di una buona strategia di Personal Branding, alla luce soprattutto dei rapidi cambiamenti avvenuti nel frattempo online.
Personal Branding Hoepli seconda edizione

Non si tratta, però, soltanto di un aggiornamento; [Continua…]

Guest Post: Bon Ton e Personal Branding

galateo_coverAlberto Presutti è maestro di Bon Ton e autore del manuale di buone maniere “Bentornato Galateo!” (Romano Editore). La sua pagina Facebook è particolarmente vivace.
Le emozioni positive sono il miglior modo per veicolare la nostra immagine e conoscere le buone maniere può essere un ottimo modo per generale.
Ecco il suo contributo al nostro blog:

 


Bon Ton e Personal Branding

Delphine Seyrig, in un famoso film di Francois Truffaut, spiegava ad un giovane ed inesperto Jean-Pierre Léaud che esisteva una sensibile differenza tra buone maniere e Bon Ton:

«Se un uomo entra in una stanza da bagno e vede che c’è una signora nuda, esce subito e dice: “Scusi, signora!”. Questo è un uomo educato.
Ma se dice: “Scusi, signore!” quest’uomo ha Bon Ton!».

Il Bon Ton racchiude in sé stile, savoir faire, buon gusto, rispetto e soprattutto tatto e intelligenza!

Alcune Domande

  1. Ci siamo mai chiesti come siamo percepiti all’esterno a causa del nostro comportamento?
  2. Il Bon Ton serve davvero in certe occasioni formali?
  3. E’ un modo per sentirsi a proprio agio in tutte le situazioni?
  4. Sappiamo fare le presentazioni, conosciamo il Galateo della tavola e quindi siamo in grado di gestire senza imbarazzo, un pranzo di affari
  5. E, se più normalmente, si sposa un collega di lavoro, come dobbiamo regolarci?

Domande diverse, delle centinaia che potremmo farci, ma a cui è fondamentale dare la risposta corretta, perché sbagliare non ci darà una seconda possibilità di rimediare.
Avremo perso “punti”, immagine, perché gli altri ci giudicano e parlano di noi; anche se ci fa comodo non pensarlo e auto-convincerci di essere i migliori o peggio, che non sono queste, le domande che contano.

Vantaggi per il Personal Branding

Un Personal Brand può avere grandi vantaggi dalla conoscenza del Bon Ton e della Business Etiquette, che diventano strumenti di comunicazione efficace di sé nel sociale e sul lavoro.
Eppure in Italia si continuano a distribuire i biglietti da visita da subito, da inizio incontro, e si ignora che all’estero, come in Giappone, i medesimi hanno valore di legittimazione personale più di un documento formale.
Il manager è spessissimo lasciato a se stesso, nel gestire la sua immagine, che essendo poi quella aziendale, è portata seco. Le buone competenze professionali si sciolgono come neve al sole, al primo errore di cerimoniale.
Skills come affidabilità, autorevolezza e serietà, verranno rafforzati solo da un immagine e da un comportamento ad esse congruenti.
Cura della persona, dell’abbigliamento e non del “look”, l’abito, infatti, non fa il monaco, dell’educazione, della comunicazione pertinente.
Pertanto iniziamo già col forgiarci al bello, all’arte, allo stile, visitando un Museo, per esempio, gli “ Uffizi” o i musei Vaticani!

Quanto il Bon Ton, impalpabile, ma determinante migliorerebbe la tua immagine?

Il Sole 24 Ore pubblica uno SpinOff del nostro libro sul Personal Branding!

Dopo l’intervista con Radio24, il Sole 24 Ore ci presta nuovamente attenzione decidendo di pubblicare uno SpinOff (praticamente una riduzione) del nostro libro Personal Branding, HOEPLI Edizioni!
Uscirà in tutte le edicole il 24 Febbraio sotto la collana “Fare Business con i Social Network” che vede ogni Giovedì un libro estratto dalla collana Web2.0 pubblicata dalla Hoepli.

Oggi in edicola ad esempio potete trovare il volume su Facebook di Luca Conti a 9,90 euro oltre al prezzo del quotidiano.
Chi se lo perde lo può acquistare presso Shopping24.

Qui un video di presentazione della collana e qui sotto la creatività che la promuove:

sole24orecollana

Video virale per la promozione del libro Personal Branding – HOEPLI

Alla fine dello IAB 2010 sono tutti provati allo stand della HOEPLI e obbligano sotto tortura uno dei due autori ad inscatolare le copie invendute, umiliandolo ripetutamente per non essere riuscito a fare i numeri di Giorgio Tave

Pur di dare via il libro lo staff di HOEPLI ha deciso di:

  1. Regalare 30 copie ai partecipanti al corso sul Personal Branding alla Ninja Academy
  2. Mettere il libro in promozione al 25% di sconto fino al 27 Novembre
  3. Fargli trasportare a piedi la scatola fino a via HOEPLI a Milano a 4km di distanza


Visualizzazione ingrandita della mappa

Disclaimer
Storia “drammatizata” con l’unico scopo di presentare il prodotto: fatti e persone potrebbero non corrispondere a verità.