Personalbranding.it è un progetto di Luigi Centenaro e di

Bigname

More

    Carriera e Lavoro

    La prefazione al libro Personal Branding per il manager di Hoepli

    Quando Hoepli mi ha confermato la curatela del libro Ditch Dare Do! di William Arruda e Deb Dib Personal Branding per i manager, ho pensato: perché non far scrivere la prefazione ad un Manager che incarna con coerenza i principi del...

    Non si può parlare la prima volta di sé durante il primo colloquio di lavoro

    Per due settimane, a settembre, ho passato 8 ore al giorno in aula con un gruppo di 3 ragazzi e 11 ragazze. Il mandato del committente - un’agenzia di lavoro interinale – era svolgere un corso di comunicazione. La...

    Personal Branding per Startupper – Parte 3

    Come possiamo influenzare la scelta degli interlocutori della nostra startup grazie allo sviluppo di un personal brand? Nella prima parte ci eravamo concentrati sugli investitori, nella seconda abbiamo affrontato i media, e oggi pubblico e collaboratori... Pubblico Lavorare sulla propria immagine di startupper può...

    Personal Branding per Startupper – Parte 2

    Come possiamo influenzare la scelta degli interlocutori della nostra startup grazie allo sviluppo di un personal brand? Nella prima parte ci eravamo concentrati sugli investitori, oggi affrontiamo i media… Media Attirare l’attenzione dei media, siano essi tradizionali o blog, significa pubblicità gratuita e del...

    Personal Branding per Startupper – Parte 1

    Visto l'interesse per il Personal Branding nato in ambiente Startup (ho il piacere ad esempio di essere il docente di Personal Branding per Digital Accademia di H-Farm, ma anche uno dei mentori in H-Camp), ecco il primo di una...

    Il Personal Branding è la prima Startup di cui ognuno di noi dovrebbe occuparsi (cit.)

    Non esistono formule magiche, esistono colpi di fortuna, ma occorre lavorare bene per farsi trovare preparati al momento giusto. Non mi riferisco solo a sviluppare il miglior prodotto o servizio possibile. In uno scenario di forte competitività dove si moltiplicano attori ed interlocutori, diventa fondamentale capire come gestire la propria comunicazione. Anche l’idea più brillante e la miglior execution si rivelano inutili se non trovano la giusta audience.

    Come Obama e Romney si sono costruiti un Personal Brand

    Interessantissimo articolo tradotto in italiano dall'originale su FastCompany: www.fastcompany.com/3002452/how-obama-and-romney-each-built-brand-you Il presidente Obama e il governatore Romney non sono semplicemente politici - sono anche maestri Jedi di personal branding. Ecco i 3 migliori insegnamenti dalle elezioni, che i leader possono usare...

    Outplacement 2.0: mai più senza Personal Branding

      Ecco l'ultimo degli articoli che avevo chiesto ad Anna Martini. Questo in particolare nasce da un'idea che abbiamo sviluppato in comune: come è possibile che nella pratica dell'Outplacement si dia ancora così poca importanza al Personal Branding e ai Social Media? Al...

    Tutto quello che da un Curriculum non si legge

    Dopo il successo del suo primo guest post, ho chiesto ad Anna Martini di continuare a incrociare il mondo della selezione con quello del Personal Branding. In questo contesto l'obiettivo è capire come, diffondendo le informazioni giuste, si possano...

    Personal Branding e Colloquio di Lavoro

    Ho chiesto ad Anna Martini di scrivere un articolo sul colloquio e il Personal Branding. Ecco il suo contributo. Anna Martini è Area Sales Manager presso il Gruppo Lavorint. Sogna un mondo in cui tutti possano fare un lavoro che amano,...